GENNARO AMITRANO

STORIA

Tra Gennaro Amitrano e la cucina è stato amore a prima vista. Gennaro era ancora bambino quando, grazie alla passione del padre, ha iniziato ad avvicinarsi a piatti e fornelli. Quel mondo lo ha affascinato da subito, il suo destino era in qualche modo già scritto, segnato. Un destino legato a filo doppio alla cucina italiana, declinata in tutte le sue più irresistibili sfumature in tutti i suoi piatti.

Cresciuto nella scuola del maestro pluristellato Gianfranco Vissani, Gennaro ha lavorato con il maestro Alain Ducasse al Louis XV di Montecarlo. Due straordinarie palestre di formazione e ispirazione nelle quali ha appreso tecnica e organizzazione, sempre nel pieno rispetto della materia prima.

Vissani è stato, e lo è tuttora, il suo riferimento. Amitrano ha lavorato al suo fianco come chef diverse volte, come in occasione delle aperture dei ristoranti ‘L’Altro Vissani’ a Baschi, e ancora a Todi, Orvieto, Cortina e Capri. Sempre con Vissani ha condiviso l’esperienza di oltre 200 partecipazioni televisive.

L’innovazione è l’originalità dei miei piatti, un’esperienza unica.

FILOSOFIA

Le parole d’ordine sono semplicità e costanza. Perché i piatti di Gennaro Amitrano sono buoni, sempre. Nei suoi ristoranti non ci può essere spazio per errori e imprecisioni: la scelta delle materie prime è fatta nel segno della qualità.

Dall’olio, la farina e il sale fino alle verdure e al pesce: la filiera di Amitrano è controllata in ogni passaggio, in una scelta di prodotti che esalta territorialità e tradizioni. Il rispetto della stagionalità dei prodotti, per valorizzarne al massimo sapore e profumi, è addirittura maniacale. Tutto nel segno della semplicità di una cucina unica e indimenticabile che ora punta in alto, sempre più in alto, alla prima Stella Michelin.

INNOVAZIONE

Per Gennaro Amitrano l’innovazione è quotidiana. Ogni piatto è curato nei minimi dettagli e racconta la storia, la passione e l’amore di un Chef che riesce a lasciare la sua impronta unica e irripetibile in tutte le sue creazioni.

E’ il tocco personale di Amitrano, la sua straordinaria capacità di lavorare le materie prime, a fare la differenza, sia in un piatto apparentemente semplice come può essere uno spaghetto al pomodoro sia in una pietanza più sofisticata.

I PRODOTTI

La preparazione di un piatto inizia dalla scelta delle materie prime. Gennaro Amitrano seleziona con cura ogni singolo ingrediente, puntando sulla qualità e la territorialità dei prodotti, caratteristiche che vengono esaltate in ogni sua creazione.

Ogni singolo prodotto racconta la storia e le tradizioni del territorio di provenienza. Come la pasta Cocco, straordinaria produzione artigianale abruzzese o il riso carnaroli della Tenuta Castello in provincia di Vercelli, storicamente la capitale del riso. L’olio, delicato, dolce, non aggressivo, utilizzato nei ristoranti di Amitrano, arriva dal frantoio umbro di Alberto Cipolloni.

E’ di Modena, ed in particolare dell’azienda Malpighi, l’aceto utilizzato come condimento, mentre per la carne è impossibile sbagliarsi: solo la tenera e inconfondibile scottona di Chianina. Il pesce, freschissimo, utilizzato in diverse pietanze, arriva dalla rinomata pescheria “La Perla” di Vico Equense

I RISTORANTI

ristorante-amitrano1

Ristorante Gennaro Amitrano
Capri

marina-piccola-amitrano1

Marina Piccola by Gennaro Amitrano
Capri

CONTATTAMI

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

BLOG